2015 - 2016: INVESTIMENTI

investimenti

Il forte incremento delle vendite (il numero di chiusure è più che raddoppiato dal 2008, ultimo anno prima della crisi, e triplicato dal 2004, anno del passaggio generazionale) impone di ammodernare ed ampliare le strutture e le attrezzature della nostra azienda, per ottenere la massima efficienza produttiva e commerciale. Decidiamo quindi di avviare un impegnativo percorso di investimenti ed ammodernamenti:

  • Carro ponte: viene sostituito il vecchio carro ponte (gru orizzontale che scorre su binari) con uno nuovo da 10 tonnellate: qui il video della sostituzione,
  • Razionalizzazione dei reparti: la linea di produzione di porte basculanti viene resa più efficace e veloce nella movimentazione dei pannelli, con lo spostamento di alcuni macchinari e lavorazioni; un ampio spazio precedentemente sottoutilizzato viene attrezzato per la sola lavorazione degli alberi serranda, per la quale si crea un apposito passaggio con il magazzino con nuova porta ad avvolgimento rapido,
  • Ampliamento uffici e creazione show room dedicato: con un profondo lavoro di ristrutturazione edile interna si ottiene una nuova sala uffici di circa 60 mq. ed altrettanti per una nuova e moderna esposizione dei prodotti; il design valorizza gli arredi storici (anni ’50) contrapposti alla modernità di alcune soluzioni, come l’uso di cristalli ed illuminazione a led,
  • Imbiancatura facciata del padiglione “storico” (quello della famosa foto del 1925) e dei serramenti in ferro a T; riverniciatura della superficie lucida dei pavimenti nei reparti.
  • Sostituzione della serranda da 20 mq del capannone “grande”: dal motore ad argano, che per sei decenni ha egregiamente svolto il suo lavoro, si passa all’albero con motore laterale 380V,
  • Acquistato automezzo 35 q.li per consegne porte basculanti ai rivenditori, prontamente brandizzato con la nostra Barbara Amerigo.
  • Realizzazione ex novo della rete di computer interni con server dedicato, nuovo centralino telefonico in cloud,
  • CRM: il notevole incremento nel numero di Clienti ed ordini necessita di una gestione della lavorazione molto efficiente: si smaterializza quindi la gestione dell’ordine in carta stampata per gestire l’intero ciclo attraverso un software documentale moderno e flessibile; addio alle vaschette “confermato”, “in lavorazione”, “in consegna”…
  • Acquisto nuovo macchinario di taglio al plasma.

Non solo tecnologia e produzione: nella nostra azienda è da tempo attiva un welfare che comprende numerosi aspetti relativi alla qualità (e non solo sicurezza) dell’ambiente di lavoro e di aggregazione dei collaboratori, con attività di team building ed orto aziendale, ad esempio.

Prosegui: 2017, i record.

Officine-Locati-inaugurazione
basculante-Torino
capannone-storico