PROTOCOLLO CONTRASTO COVID

PROTOCOLLO INTERNO PER IL CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL COVID-19 

La sicurezza del proprio personale è da sempre al centro dei nostri sforzi; per questo motivo abbiamo deciso di fermare la produzione già il giorno prima che fosse reso obbligatorio; ora è necessario adeguare le procedure aziendali in funzione dell’emergenza pandemia da Covid-19.

Il presente documento è rivolto al proprio personale dipendente, ai Clienti ed ai Fornitori ed a tutte le persone che interagiscano con la nostra organizzazione aziendale ed è volto al contenimento e prevenzione della diffusione del virus COVID 19, in ottemperanza delle normative vigenti al riguardo (ai sensi dell’art. art. 1, n. 7, lett. d) del DPCM 11 marzo 2020 e successive modifiche ed integrazioni).

Riferimenti: Regione Lombardia, prevenzione per le imprese. Ministero della Salute.

Questo documento è pubblicato sul sito internet aziendale,  affisso nei locali dell’azienda, inviato ai dipendenti, Clienti e fornitori (link su email) ed integra il DPR aziendale.

 

  1. Linee generali.
  2. Accesso negli ambienti di lavoro dell’azienda.
  3. Permanenza negli ambienti di lavoro dell’azienda.
  4. Contatti all’esterno.

 

  1. Linee generali.

Officine Locati recepisce le indicazioni e prescrizioni riguardanti il contenimento e contrasto del COVID 2019, attraverso il distanziamento sociale, la limitazione di accesso e permanenza, la sanificazione e pulizia degli ambienti, l’utilizzo dei DPI specifici per il rischio (guanti e mascherine). Gli ambienti di lavoro di Officine Locati sono: sito di Via Lecco 55, Monza, sito di Via G.B. Stucchi, Monza, i veicoli aziendali. Scopo del presente documento è la sicurezza del proprio personale e delle persone che interagiscono direttamente ed indirettamente (familiari, ad esempio), il contrasto alla diffusione, il rispetto delle prescrizioni sul distanziamento sociale.

 

  1. Accesso negli ambienti di lavoro dell’azienda.

 

Dipendenti. E’ fatto obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria e dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.); è fatto obbligo ai dipendenti di verificare quotidianamente la propria temperatura corporea, prima dell’accesso in azienda o sui veicoli della stessa, segnalando eventuale presenza di febbre ed astenendosi dall’iniziare l’attività lavorativa.

Al momento dell’accesso, il personale deve essere già dotato di DPI ed igienizzare le mani.

L’azienda incentiva lo smart-working per le funzioni aziendali che lo consentano attività di ufficio) per limitare all’indispensabile l’accesso.

Persone non dipendenti. L’accesso agli ambienti di lavoro è riservato ai dipendenti e collaboratori; l’esposizione di Via Lecco 55 è chiusa, l’ingresso agli uffici e alle aree di carico/scarico è consentito, previo appuntamento, esclusivamente a persone dotate dei dispositivi di protezione individuale specifici, quali mascherine e guanti, nonché Autocertificazione per gli spostamenti, aggiornata e compilata.

E’ vietato l’accesso a persone che non rispettino queste prescrizioni, obbligatorie per Legge; le prescrizioni sono applicate sia a Clientela privata, che professionale, corrieri, vettori e chiunque intenda avere accesso agli spazi aziendali. La permanenza è consentita per il solo tempo necessario all’espletamento delle attività richieste; non sono, ad oggi, disponibili servizi igienici per persone esterne.

 

  1. Permanenza negli ambienti di lavoro dell’azienda.

 

La permanenza negli ambienti di Officine Locati deve rispettare due indicazioni: distanziamento sociale e igiene. Con riferimento al primo, è fatto obbligo di mantenere distanza di almeno metri 2 da altre persone, evitare assembramenti (ad esempio presenza di più di una persona per locale o veicolo) e riunioni; si incentiva l’ingresso scaglionato per orari (da concordare direttamente tra il personale), evitando per quanto possibile l’utilizzo di spogliatoi (che sono comunque posizionati in modo distanziato e non in un singolo ambiente).

Riguardo l’igiene, oltre all’utilizzo obbligatorio dei DPI (mascherine e guanti), è fatto obbligo di igienizzare le mani sia all’ingresso, che in seguito (sono a disposizione sapone e detergenti in gel), la propria postazione di lavoro e, concordando con la Direzione e gli altri collaboratori, gli spazi comuni, con particolare riferimento a macchinetta per il caffè (da igienizzare dopo ciascun utilizzo), maniglie, servizi igienici, mouse e tastiere, telefoni; sugli automezzi: volante, leve e cruscotto, maniglie. Per quanto possibile, gli ambienti devono essere sempre aerati, con finestre (finestrini) aperti quanto necessario; i detersivi utilizzati per la pulizia di superfici ed ambienti sono stati sostituiti con versioni specificamente igienizzati ed integrati con spray per ambienti antibatterici.

 

  1. Contatti con l’esterno.

 

L’attività aziendale implica contatti con persone esterne in due circostanze ricorrenti: rilievo misure in loco ed installazione prodotti; per tutti gli altri contatti non abituali (accesso a fornitori, ad esempio) si rimanda agli obblighi di Legge, quali l’uso dei DPI, e/o specifici dell’ambiente.

Per i sopralluoghi e le installazioni, il personale di Officine Locati è sempre dotato di DPI (mascherina e guanti) e si richiede al Cliente di mantenere il distanziamento fisico, evitando contatti; nei limiti del possibile, sarà evitato lo scambio di documenti e materiali. Al termine di ogni visita/installazione, il nostro personale procede alla disinfezione degli strumenti di lavoro e dell’abitacolo dei veicoli.